La “lotteria degli scontrini”

Vincere una somma di denaro grazie ad uno scontrino?
Dal 1° gennaio 2021 questo sarà possibile grazie ad un’iniziativa fortemente voluta dal Governo italiano, tesa ad incentivare un gioco a premi per contrastare il fenomeno dell’evasione fiscale, la cosiddetta “Lotteria degli scontrini”.

Ad introdurre tale novità è stata la legge di bilancio del 2017 che, dopo innumerevoli proroghe e modifiche, grazie anche al Decreto Rilancio 2020, dal mese prossimo troverà piena attuazione. Alla cosiddetta “lotteria degli scontrini” viene affidato il compito di spingere i consumatori a scegliere metodi di pagamento tracciabili, cashless, ovvero pagamenti effettuati attraverso carte di credito e bancomat, al fine di abbandonare progressivamente l’utilizzo di danaro contante e costringere i commercianti ad emettere gli scontrini elettronici.

Chi potrà partecipare alla lotteria?

La lotteria degli scontrini è aperta a tutte le persone fisiche maggiorenni, che risiedono in Italia e effettuano acquisti di beni o servizi fuori dall’esercizio di attività di impresa, arte o professione.

Per partecipare a tale lotteria è necessario un codice che l’interessato potrà ottenere iscrivendosi all’apposito portale servizi www.lotteriadegliscontrini.gov.it/codicelotteria.

Verrà generato un codice alfanumerico di 8 cifre che sarà associato al codice fiscale del consumatore su espressa richiesta dello stesso prima dell’acquisto. Il codice, così come i dati relativi alla vendita, saranno poi trasmessi dai commercianti all’Agenzia delle Entrate.

I premi previsti

Il codice lotteria darà diritto ad un biglietto virtuale per ogni euro speso. Ogni settimana ci saranno 15 estrazioni, con premi da 25.000 euro per il consumatore e da 5.000 euro per i negozianti. Saranno invece 10 le estrazioni mensili, con premi da 100.000 euro per i consumatori e 20.000 euro per i negozianti. A questi si aggiungerà poi il maxi-premio di fine anno, pari a 5 milioni di euro per il consumatore ed 1 milione per il negoziante. Per comunicare al soggetto la propria vincita si utilizzeranno sms, email o instant message; oppure pec o raccomandata. Il premio potrà essere reclamato entro 90 giorni dalla ricezione della comunicazione della vincita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.